Il nostro sito usa i cookies.
Il sito contiene anche cookies di terze parti.
Per avere maggiori informazioni o limitarne l'uso clicca qui

 
Animali e diritti
Animalismo
Anime Noir
Equi_libri
GustosaMente
l'ArcaBalena
Minotauro
Scienza e Animali
Ar-te Curare con l'Arte
Arteterapia
Danzoterapia
Musicoterapia
Rivista Ar-te
Rivista Musica et Terapia
CERCA 0 articoli presenti nel carrello
collana Minotauro


Prima edizione:
gennaio 2009
Formato: 15x21 cm
Pagine: 120
Rilegatura: brossura
ISBN: 978-88-87947-42-7



Non sarò mai più la stessa
Storia di un aborto
Paola Strocchio

Interrompere volontariamente una gravidanza è quanto di più doloroso possa capitare nella vita di una donna. A più di dieci anni di distanza da quella che è sicuramente la cicatrice più grande che porta nel cuore, Paola Strocchio ha deciso di raccontare la sua storia. Una storia come quella di tante altre donne che hanno detto di no a un figlio, mosse dalle ragioni più svariate. Donne che hanno scelto consapevolmente di abortire, ma che non per questo non hanno sofferto. E che soffrono ancora oggi. Questo libro non è una difesa dell’aborto è semplicemente il racconto di un’esperienza dolorosa, vissuta, come spesso accade in completa solitudine. Ma è anche la richiesta di una “sospensione” del giudizio da parte della gente, soprattutto di chi - per capacità, diligenza o semplice fortuna - non si è mai ritrovato a indossare i panni di una donna incinta che sceglie, con dolore, di interrompere la gravidanza.
La prefazione scritta dal dottor Silvio Viale, ginecologo torinese noto anche per l’aver portato avanti la sperimentazione della pillola RU-486, arricchisce ulteriormente un volume già intriso di sofferenza e di sensi di colpa, di rabbia e di solitudine, ma anche di speranza di poter - un giorno - ricominciare ad assaporare la vita senza una lettera scarlatta impressa nel cuore.




  Prezzo: € 14,00
Cosmopolis s.n.c. - Corso Peschiera 320 , 10139 TORINO - privacy e cookies