Il nostro sito usa i cookies.
Il sito contiene anche cookies di terze parti.
Per avere maggiori informazioni o limitarne l'uso clicca qui

 
Autori
Astor Amanti
Marta Ardesi
Alessandro Arrigoni
Frank R. Ascione
Yuri Bautta
Marco Benedet
Monica Bertini
Marilena Bogazzi
Massimo Borghesi
Stefano Cagno
Case Caroline
Pier Luigi Castelli
Emilia Cerri
Elisa Silvia Colombo
Marco Cortini
Elisabetta Coruzzi
Gabriella Crema
Paola D'Amico
Tessa Dalley
Antonella de Paola
Chris deRose
Gérard Ducourneau
Aida Vittoria Éltanin
Elena Giordano
Teresa Giulietti
Daničle Lefebvre
Andrew Linzey
Luigi Malantrucco
Gerardo Manarolo
Ilaria Marucelli
Graziana Moretti
Enrico Moriconi
Barbara Mugnai
Ornella Navello
Patrizia Pallaro
Pamela Palomba
Claudia Pastorino
Fabio Piccini
Anna Piccioli Weatherhogg
Pier Luigi Postacchini
Emanuela Prato-Previde
Alfredo Raglio
Mariangela Ranzini Colombo
Tom Regan
Viviana Ribezzo
Cristina Rovelli
Axel Rütten
Elena Sartori
Francesca Sorcinelli
Paola Strocchio
Gianni Tamino
Massimo Tettamanti
Ciro Federico Troiano
Autori Vari
Gabriele Vidano
Maria Videsott
Daniele Villani
CERCA 0 articoli presenti nel carrello
collana Scienza e Animali


Prima edizione:
febbraio 2003
Formato: 15x21 cm
Pagine: 84
Rilegatura: brossura
ISBN: 88-87947-16-3
ISBN: 978-88-87947-16-8



Chimica e Ambiente
Sviluppo sostenibile e tutela della salute pubblica
Massimo Tettamanti

Ogni anno 3000 sostanze nuove, potenzialmente pericolose vengono immesse nell’ambiente e utilizzate dall’uomo. Le sostanze chimiche, così come i farmaci e altri prodotti, devono essere per legge sottoposte a numerosi test di tossicità che garantiscano in merito alla loro innocuità per la salute umana e per l’ambiente. Tali dati vengono ricavati da prove sperimentali effettuate su animali di laboratorio: ratti, conigli, cani e altri animali, allevati e venduti a tale scopo. Ma qual è, se esiste, il fondamento scientifico di tali prove? Un prodotto che risulti innocuo sui ratti sarà per questo innocuo anche per l’uomo?
L’autore, biologo e ricercatore, dimostra in modo rigoroso e scientifico, attraverso numerosi esempi, che con la sperimentazione su animali è possibile dimostrare tutto e il contrario di tutto, perché il valore predittivo di questi studi per l’uomo è nullo: non è possibile infatti sapere a priori se una sostanza avrà sull’uomo l’effetto che ha sui conigli o sui criceti. Esistono metodologie alternative sicure, che non fanno uso di animali e garantiscono la salute pubblica e l’ambiente, ma vengono duramente osteggiate perché non tutelano gli interessi, commerciali e legali, dei produttori. In nome di questi interessi viene sacrificata ogni anno la vita di milioni di animali e la salute di milioni di consumatori.




  Prezzo: € 10,50 Esaurito
Cosmopolis s.n.c. - Corso Peschiera 320 , 10139 TORINO - privacy e cookies