Il nostro sito usa i cookies.
Il sito contiene anche cookies di terze parti.
Per avere maggiori informazioni o limitarne l'uso clicca qui

 
Autori
Astor Amanti
Marta Ardesi
Alessandro Arrigoni
Frank R. Ascione
Yuri Bautta
Marco Benedet
Monica Bertini
Marilena Bogazzi
Massimo Borghesi
Stefano Cagno
Case Caroline
Pier Luigi Castelli
Emilia Cerri
Elisa Silvia Colombo
Marco Cortini
Elisabetta Coruzzi
Gabriella Crema
Paola D'Amico
Tessa Dalley
Antonella de Paola
Chris deRose
Gérard Ducourneau
Aida Vittoria Éltanin
Elena Giordano
Teresa Giulietti
Daničle Lefebvre
Andrew Linzey
Luigi Malantrucco
Gerardo Manarolo
Ilaria Marucelli
Graziana Moretti
Enrico Moriconi
Barbara Mugnai
Ornella Navello
Patrizia Pallaro
Pamela Palomba
Claudia Pastorino
Fabio Piccini
Anna Piccioli Weatherhogg
Pier Luigi Postacchini
Emanuela Prato-Previde
Alfredo Raglio
Mariangela Ranzini Colombo
Tom Regan
Viviana Ribezzo
Cristina Rovelli
Axel Rütten
Elena Sartori
Francesca Sorcinelli
Paola Strocchio
Gianni Tamino
Massimo Tettamanti
Ciro Federico Troiano
Autori Vari
Gabriele Vidano
Maria Videsott
Daniele Villani
CERCA 0 articoli presenti nel carrello
collana Arteterapia


Prima edizione:
luglio 2010
Formato: 17x24 cm
Pagine: 128
Rilegatura: Brossura
ISBN: 978-88-87947-46-5




Tra Arte e Terapia
Utilizzi clinici dell'autoritratto fotografico
Fabio Piccini

Nel panorama delle Arti-Terapie, l’auto-produzione e la manipolazione di fotografie da parte dei pazienti, è una tecnica fino ad ora misteriosamente trascurata. Questo “manuale” è il primo tentativo concreto di fornire agli operatori del settore una serie di linee guida in materia di foto-video-terapia. Il nucleo centrale delle tecniche proposte verte intorno al tema degli autoritratti, ovvero delle raffigurazioni di sé prodotte dai pazienti mediante diverse tipologie di strumenti digitali. I substrati teorici e le possibilità di applicazione clinica di questa modalità di intervento vengono analizzati e spiegati in dettaglio da diversi autori. Lo scopo del testo, che si avvale della collaborazione di Judy Weiser, Carlo Riggi, Carmine Parrella e Anna D’Elia, è quello di invitare i lettori a prendere coscienza delle potenzialità terapeutiche insite in questi strumenti e iniziare a sperimentarne applicabilità e limiti in diversicontesti clinici.

Nel panorama delle Arti-Terapie l’auto-produzione e la manipolazione di fotografie da parte dei pazienti è una tecnica fino ad ora misteriosamente trascurata. Questo “manuale” è il primo tentativo concreto di fornire agli operatori del settore una serie di linee guida in materia di foto-video-terapia.
Il nucleo centrale delle tecniche proposte verte intorno al tema degli autoritratti, ovvero delle raffigurazioni di sé prodotte dai pazienti mediante diverse tipologie di strumenti digitali.
I substrati teorici e le possibilità di applicazione clinica di questa modalità di intervento vengono analizzati e spiegati in dettaglio da diversi autori.
Lo scopo del testo, che si avvale della collaborazione di Judy Weiser, Carlo Riggi, Carmine Parrella e Anna D’Elia, è quello di invitare i lettori a prendere coscienza delle potenzialità terapeutiche insite in questi strumenti e iniziare a sperimentarne applicabilità e limiti in diversi
contesti clinic



  Prezzo: € 18,00
Cosmopolis s.n.c. - Corso Peschiera 320 , 10139 TORINO - privacy e cookies