Biscotti ripieni alle mele

Buongiorno amici e buon venerdì! Oggi vi propongo una facile ricetta per la colazione in queste prime mattine d’autunno. Comincia a fare freddino e un tè caldo con biscotti golosi possono farci tornare il sorriso!

Sono facili da preparare e con queste dosi dovrebbero venirvi circa 20/22 biscotti. Potrebbero durare qualche giorno… ma in genere finiscono subito e il problema della scadenza non si pone 🙂

Ingredienti per circa 20 biscotti
2 tazze colme di farina
100 gr di zucchero di canna
80 gr di margarina (o burro di soia)
un pizzico di sale
un bicchiere di acqua fredda
la scorza grattugiata di un limone
4 mele renette
succo di limone
un cucchiaio di zucchero
scaglie di mandorla (facoltativo)

Preparazione
Versate in una ciotola la farina e la margarina a pezzetti, quindi sfregate tra le mani velocemente per ottenere un composto che somigli a formaggio grattugiato, Aggiungete lo zucchero, la buccia del limone e il pizzico di sale, mescolate e cominciate ad aggiungere l’acqua fredda. Formate un panetto morbido (non deve appiccicarsi alle mani). Coprite con una pellicola e mettete in frigo per almeno mezz’ora.
Nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele a tocchetti. Mettetele in un pentolino con poco succo di limone perché non anneriscano, quindi aggiungete due cucchiai di zucchero. Coprite e fate appassire le mele fino a che risultino morbide ma non disfatte.
A questo punto prendete il composto dal frigo e con un matterello stendete l’impasto in due strisce alte almeno 10 centimetri. Su una striscia mettete, a una certa distanza, cucchiaini di mele cotte, quindi coprite con l’altra striscia e con un bicchiere (o un coppapasta rotondo) tagliate i vostri biscotti. Cercate di chiudere bene i bordi per evitare che le mele fuoriescano. Sistemate i biscotti sul piano del forno su cui avrete sistemato un foglio di carta da forno. Rimpastate velocemente i ritagli cercando di utilizzare tutto l’impasto. Se volete potete mettere sulla superficie delle piccole scaglie di mandorla o semplicemente un pizzico di zucchero. Cuocete per circa venti minuti a 180°.
Come tutte le ricette, anche questa si presta a molte varianti… ad esempio ripiene di crema al cioccolato o marmellata o crema di marroni o… 😉

burger di lenticchie

28 settembre 2018

Giornata di studi su musicoterapia e ritmi tribali

28 settembre 2018