Anteprima

Fare arteterapia

Un libro dedicato a coloro che vedono nell’arte e nell’espressività artistica in genere una possibile esperienza terapeutica e di crescita personale. Negli ultimi anni è sempre più frequente vedere applicazioni ed esperienze di questo tipo nei centri diurni per malati psichici, nei laboratori per disabili, e negli ateliers per anziani o per bambini. Sono molte le possibilità che l’arte offre agli operatori del settore. In questo libro l’autrice guida passo dopo passo verso la creazione di un setting di arteterapia, sottolineando le possibilità insite in questo straordinario strumento.

 

Prima edizione:  febbraio 2008
Formato: 17 x 24 cm
Pagine: 80
Inserto fotografico a colori
Rilegatura: brossura

14.00

COD: 978-88-87947-31-1 Categorie: ,

Che si possa curare con l’arte è un’acquisizione ormai diffusa, che ha dato impulso ad una molteplicità di esperienze in vari campi, dai più dichiaratamente terapeutici a quelli che si pongono su territori di confine (dai centri diurni per malati psichici, ai laboratori per disabili, agli ateliers per anziani o per bambini).  Un panorama così variopinto, non solo per quanto riguarda i destinatari, ma anche relativamente ai conduttori (psicologi, artisti o educatori) e agli obiettivi (terapia integrata, produzione artistica, crescita personale) finisce talvolta per determinare qualche confusione e indurre a sottovalutare le possibilità insite in questo strumento, utilizzabile a vari libelli, tutti ugualmente degni, purché ne siano chiaramente esplicitati gli obiettivi