Anatomia di un Risveglio

“Anatomia di un Risveglio” è un testo teatrale
che racconta il viaggio autobiografico, ricco di riflessioni, dubbi, resistenze
e un velo di ironia, verso un nuovo rapporto con gli “altri animali” e non solo…
Attraverso gli occhi dell’Autrice, i nostri gesti quotidiani non appaiono
più così scontati e normali. La “Pillola rossa” che l’Autrice ci offre
spazza via ogni certezza sconvolgendo testa e cuore, regalando la forza
e la voglia di lottare per un mondo privo di sopraffazione e violenza.

Postfazione di Stefano Cagno

 

Prima edizione:
Settembre 2017
Formato: 15×21 cm
Pagine: 68
Rilegatura: Brossura
ISBN: 978-88-87947-72-4

10,00

Il libro, trasposizione dell’omonima opera teatrale che l’autrice sta portando in giro per l’Italia, è l’analisi e l’autoanalisi di quel percorso mentale che deve compiere chi lentamente comincia ad acquisire consapevolezza e coscienza critica. La nebbia si dirada, le menzogne si sgretolano, e davanti agli occhi appare la cruda realtà dell’oppressione sui più deboli: animali, bambini, vittime di ogni guerra e di ogni discriminazione. Un testo antispecista, duro, graffiante, coraggioso!